Grazie ricevute - Santuario ceri

Vai ai contenuti

Menu principale:

Grazie ricevute

PER GRAZIA RICEVUTA

Salve sono Maura, voi mi vedete spesso in questo Santuario, anche se non è la mia parrocchia. Ho dedicato la mia vita alla Madonna, facendo già da diversi anni questo servizio. In quest’ultimo periodo ho dedicato ancora di più la mia vita alla Madonna di Ceri, in quanto per Sua intercessione ho ricevuto tre grazie, che mi hanno permesso di guarire. Nell’anno 2006, durante la processione dell’Immacolata Concezione, l’8 dicembre, ho molto pregato Maria. Durante la notte mi sono sentita molto male, prime avvisaglie di un brutto male, tanto che mi hanno portato al ricovero dell’ospedale di Bracciano. Ricoverata d’urgenza ed il martedì successivo, sono stata operata. Dopo la degenza di circa un mese, non essendo ancora guarita, si è reso necessario lo spostamento all’ospedale San Filippo Neri. In questo ospedale, dopo un mese in cui mi hanno fatto tante analisi ed accertamenti venivo operata per un tumore al  colon. Sono uscita dall’ospedale, il 17 febbraio 2007 ed all’incontro con l’oncologo, dopo aver letto la cartella clinica, mi diceva di portare un cero alla Madonna, visto che non avevo bisogno di fare né chemio, né radio terapia, perché il mio tumore era stato preso in tempo. Facendo successevi accertamenti, di controllo, feci una mammografia che risulto positiva, mi avevano diagnosticato un tumore, da togliere, visto che ero già recidiva. Sono stata operata nell’ottobre del 2007, anche questo intervento, preso in tempo, ho fatto solo 5 settimane di radio terapia ed un breve ciclo di medicinali. Tornando a casa, in macchina, da una radio terapia, mi sono sentita male tanto che mi hanno portata al pronto soccorso dell’Aurelia Hospital. Dopo gli accertamenti del caso, sono tornata a casa, ed ho preso un appuntamento dal mio oncologo. Questo mi ha visitato e mi prescriveva degli accertamenti che hanno accertato la chiusura completa della carotide destra. Per la carotide destra non è stato possibile far nulla, mentre per quella sinistra con uno STANT, è stato possibile riaprirla. I medici, si chiedevano, visto lo stato delle mie carotide, come era possibile non aver avuto un ictus…… GRAZIE MARIA….
A tutt’oggi ho i miei controlli, ma ringrazio sempre Maria Madre di Misericordia e vado avanti continuando con il mio servizio al Santuario.


firmato Maura T.               

Torna ai contenuti | Torna al menu